Curiosità del 23/05/2014

Manaus, la capitale e il cuore dell'Amazzonia

Venerdì 23/05/2014 - La città sul Rio delle Amazzoni sorge nel cuore del più grande paradiso terrestre del mondo

Manaus è la capitale dello stato dell'Amazzonia e sorge sulla sponda sinistra del Rio Negro non distante dal punto in cui le acque scure di questo fiume si mescolano a quelle con riflessi cangianti del Solimoes che da qui in avanti prende il nome di Rio delle Amazzoni.

La città è stata fondata come avamposto militare portoghese nel 17esimo secolo, nel cuore di quella dell'allora misteriosissima regione amazzonica e servita da un porto fluviale accessibile ad imbarcazioni di notevole stazza.

Manaus attraversò una fase di particolare splendore tra gli anni 1850 e 1910 durante il periodo del boom del caucciù.

Le compagnie locali del commercio controllavano in quegli anni un notevole settore dell'Amazzonia esercitando la loro egemonia fino al Mato Grosso.

Questo sistema di controllo si basava sul cosidetto 'aviamento' una forma di baratto che consisteva nel mettere in contatto direttamente i produttori di caucciù con le grandi compagnie di distribuzione le quali in cambio della fornitura pagavano con merci di altro tipo.

Inoltre Manaus riscuoteva enormi proventi dalla Bolivia sotto forma di imposte sul commercio di caucciù, questo permise che nella città circolassero intense attività commerciali e grosse somme di denaro.

Ma tanto potere e benessere era destinato a scomparire: dapprima sorsero movimenti politici separatisti che minarono la stabilità del paese, e infine sopraggiunse la fine del monopolio brasiliano del caucciù quando gli inglesi rubarono alcuni esemplari di Hevea, la pianta da cui si estrae la preziosa sostanza.

Nella prima metà del 20esimo secolo questa comunità sprofondò in un lungo periodo di inoperosità, le enormi fortune accumulane vennero rapidamente sperperate, i maestosi palazzi in stile rococò caddero in rovina, le sedi delle grandi compagnie chiusero definitivamente: Manaus così divenne improvvisamente una città drammaticamente povera, i cui commerci locali furono ridotti al solo mercato dei prodotti agricoli stagionali; ma nonostante tutto conservò il ruolo di Capitale dell'Amazzonia.

Verso la fine degli anni settanta il governo militare decise nell'ambito di una riconquista strategica ed economica dell'Amazzonia di dare nuovo smalto alla città dichiarandola 'zona franca' soggetta a favorevoli vincoli fiscali e trasformandola in polo tecnologico destinato alla produzione elettronica.

Manaus attualmente conta più di 1.000.000 di abitanti e poco è rimasto del suo passato movimentato: il teatro in stile rinascimentale risalente al 19esimo secolo e fresco di restauro, il vecchio mercato e naturalmente le aree periferiche segnate dalla foresta amazzonica e dalla confluenza dei due fiumi.

Oggi Manaus è una città densa di vetrine e insegne luminose scintillanti, che attrae quotidianamente centinaia di brasiliani in cerca dei più avanzati e costosi apparecchi tecnologici provenienti rigorosamente dal continente asiatico.

Ma è ancora troppo presto per affermare se il nuovo sviluppo commerciale della città porterà un vero e duraturo benessere oppure se, come già avvenuto in passato, solamente ad un effimera ricchezza.

Articoli Correlati

Le foreste del Brasile: Matas, Savane e Caatinga - 25/12/2014
Le grandi foreste tropicali del territorio brasiliano sopravvivono anche a brevissima distanza dei grandi centri urbani abitati
Un tempo il litorale atlantico era coperto dalle foreste tropicali, chiamate matas, oggi invece quas...Leggi tutto
L'Ambiente in Brasile, vegetazione e specie animali - 23/12/2014
Nella più vasta foresta del mondo sopravvivono rigogliosamente alcuni straordinari esempi di specie animali e vagatali
Poichè la flora è influenzata dalle caratteristiche del clima, la distribuzione delle varie specie d...Leggi tutto
Il clima in Brasile: una terra tropicale - 21/12/2014
Il celebre clima brasiliano è legato alla grande estensione del territorio, ma resta influenzato dal più tipico delle condizioni meteorologiche tropicali
Nove decimi del territorio brasiliano si trovano a latitudini tropicali. L'Amazzonia è invece carat...Leggi tutto
I grandi fiumi brasiliani - 19/12/2014
L'aspetto fluviale del territorio brasiliano è composto da tre grandi reti idrografiche: Il Rio delle Amazzoni, il Rio Sao Francisco e il Paranà
Le differenze morfologiche del territorio brasiliano si riflettono sull'andamento dei corsi fluviali...Leggi tutto
Morfologia del territorio del Brasile - 17/12/2014
Le mutazioni storico-geografiche avvenute in ere geologiche antichissime hanno inclinato i rilievi verso l'interno
I rilievi brasiliani hanno un aspetto curioso: sembrano infatti voltare le spalle all'oceano: la spi...Leggi tutto

Navigare Facile

  • santos.it - Tutte le informazioni turistiche, le notizie sia storiche che geografiche su Santos, la perla del Brasile
  • america-latina.it - Un portale dedicato all'America Latina, di cui si descrivono le caratteristiche essenziali, la geografia, il territorio, la storia e le attrazioni di maggior interesse per il turismo.
  • viaggiatore.it - Il portale dei viaggiatori con consigli sui contratti di viaggi, i pacchetti vacanza all-inclusive, le malattie più comuni fra i viaggiatori e alcune norme di comportamento per evitare il contagio.
  • viaggiosicuro.it - Il sito che offre informazioni e consigli per viaggiare sicuri in Italia e all'estero. Informazioni sulle assicurazioni di viaggio, sui voli in aereo
  • supervacanze.com - Come organizzare le vacanze stabilendo il mezzo di trasporto, dove mangiare e dove alloggiare.

 

Siti Dove Compro Passatempi Food Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio